Attention please: The language of this site does not match that of browser, if you want to see the site in English click here!
  • Lindsay Lohan

  • Nata il: 02/07/1986
  • Età: 27
  • Segno Zodiacale: Cancro
  • Foto: 3124
  • Video: 0
Nessun video trovato per questa celebrità...
powered by celebrityxvideo.com
  • Share



  • Social Network

  • Condividi
  • Condividi
Condividi con i tuoi amici

Lindsay Lohan (New York, 2 luglio 1986) è un'attrice e cantante statunitense.

È nata a New York City ed è cresciuta a Merrick, Long Island. Lindsay mosse i primi passi nel mondo dello spettacolo da bambina come modella per riviste e pubblicità televisive. All'età di 10 anni incominciò la sua carriera di attrice grazie alla soap opera Destini. All'età di 11 anni fece il suo debutto sul grande schermo recitando la parte di due gemelle nel rifacimento disneyano di The Parent Trap tradotto per l'Italia in Genitori in trappola, ma la definitiva imposizione come attrice e principessa degli adolescenti e dei media è avvenuto solamente sei anni dopo grazie alla commedia adolescenziale Mean Girls.

Da adulta, Lindsay incomicia a prendere parte a progetti indipendenti, tra cui l'ultimo film di Robert Altman Radio America, presentato al Festival di Berlino.

Mentre girava il fortunato Herbie - Il super maggiolino Lindsay ha registrato un album intitolato Speak dal discreto successo negli Stati Uniti ma inedito in Italia. Così facendo Lindsay si è creata anche una carriera parallela da cantante, per la quale a dicembre 2005 ha realizzando un secondo album chiamato A Little More Personal.

Il 5 settembre 2006 Lindsay ha presentato al festival del cinema di Venezia il film Bobby, di Emilio Estevez. Lindsay è stata una delle star più attese al festival quel giorno.

Nel febbraio 2008 Lindsay ha posato per Bern Stern, per rievocare il celebre servizio fotografico di Marilyn Monroe "The Last Sitting".


Famiglia

Lindsay Lohan è la maggiore di quattro figli di Michael e Dina Lohan; ha due fratelli, Michael e Dakota ("Cody"), e una sorella, Ali Lohan. Lindsay, il cui cognome era prima pronunciato "lo-han" e poi trasformato in "lo-?n", è per metà di origine irlandese (dalla parte del padre) e per metà italiana (da parte della madre). Lei e la sua famiglia si sono prestati ad attività e ad associazioni di beneficienza come la The Carol M. Baldwin (fondazione contro il cancro al seno), Save the Children, The United Cerebral Palsy Association, e alla sua fondazione, Dream Come True.

Il padre ha scontato 4 anni di carcere per frode. È stato un imprenditore in campo alimentare che si è trasferito a Hollywood per diventare produttore cinematografico; la madre ha lavorato per un'emittente radiofonica. Lohan ha frequentato scuole pubbliche fino al suo diploma, dopo il quale ha deciso di proseguire gli studi a casa.

Gli inizi

Lindsay ha iniziato la sua carriera come modella per la Ford Models all'età di tre anni, in un periodo in cui le bionde andavano per la maggiore, con il suo viso coperto di lentiggini, i capelli rossi e gli occhi verdi ha saputo ritagliarsi un piccolo-grande spazio prestando volto a più di 60 pubblicità tra cui una campagna per Calvin Klein Kids. Negli anni è stata anche su diverse copertine di riviste come Vogue, ELLE, Bliss, High Club e Blenda.

Dopo aver abbandonato una soap opera a cui aveva preso parte Lindsay partecipò come "doppia protagonista" nel film di Nancy Meyers recitando la parte di due gemelle che si incontravano dopo parecchi anni e cercavano di far rincontrare i loro genitori (Dennis Quaid e Natasha Richardson) in Genitori in trappola (1998). Il film andò bene al botteghino incassando più di 92 milioni di dollari in tutto il mondo. I critici furono impressionati dalla performance di Lindsay; Janet Maslin scrisse: "la piccola Lohan recita i due ruoli con così tanto entusiasmo che sembra aver preso lezioni da Sharon Stone". Kenneth Turan disse: "Lindsay è l'anima del film ed è brava tanto quanto lo fu Hayley Mills nell'originale e ... Lindsay è più brava nel recitare una doppia personalità che il predecessore".

Subito dopo firmò un contratto con la Disney per tre film, le fu offerto il ruolo di Penny ne L'ispettore Gadget, ma dopo sette mesi di lavoro su Genitori in trappola rifiutò la proposta. In questo periodo recitò, da protagonista, in due film tv: La mia amica speciale-Life-Size (con Tyra Banks) e Get a clue - Lexy e il professore scomparso.

Ne seguì un breve periodo di pausa dopo il quale si presentò, e vinse le audizioni per la parte da protagonista in un altro rifacimento Disney, ovvero Quel pazzo venerdì, in cui Jamie Lee Curtis e la Lohan come madre e figlia le quali si trovano entrambe nel corpo dell'altra. La critica fu impressionata dalle performance di Lindsay e pure il pubblico: infatti Freaky Friday fu uno dei film dal maggior incasso dell'anno, superando i 110 milioni di dollari nei soli Stati Uniti.

Il successo

Lindsay divenne protagonista di due film, Drama Queen (in Italia Quanto è difficile essere teenager!) e il film della Paramount Mean Girls (il suo primo film Disney che non fosse un remake), entrambi usciti nel 2004. Drama Queen fu un moderato successo di incassi, ma non particolarmente apprezzato dalla critica come film, mentre la sua performance fu promossa dalla critica come era successo per i suoi film precedenti.

Il suo impegno venne dimostrato con Mean Girls, il suo primo film vietato ai minori di 13 anni e non Disney. Questo successo da parte della critica e commerciale (guadagnò più di 86 milioni di dollari negli Stati Uniti e 129 millioni in tutto il mondo), consolidò il suo successo "cementando il suo stato di nuova regina dei film per ragazzi", scrisse Brandon Gray. I critici in ogni caso furono colpiti dalla bravura dell'attrice ma non dalla bellezza di questa pungente e intelligente commedia "spudoratamente perfida".

La Lohan tornò alla Disney per Herbie - Il super maggiolino (2005), il quinto della famosissima serie. Accrescendo la sua popolarità ancora di più grazie a questo film Lindsay dimostrò inoltre la sua versatilità di attrice nel sapersi adattare a vari ruoli. Herbie: Fully Loaded fu un buon successo commerciale guadagnando circa 150 milioni di dollari nel mondo.

Nel 2006 è stata candidata ai Razzie Awards quale peggiore attrice dell'anno per la sua interpretazione in Baciati dalla sfortuna.